Da non perdere!!!
VITA DA DONNE » Vita da mamme » Paralizzati 5 bimbi in California: poliomielite o altro virus?

Paralizzati 5 bimbi in California: poliomielite o altro virus?

Paura in America per un possibile ritorno della poliomelite. I sintomi riscontrati in 5 bambini, rimasti paralizzati

poliomelite

-----


Il bilancio per ora non sembra allarmante, ma la situazione in California non è  delle più serene: cinque bambini sono stati colpiti da una brutta infezione, simile alla poliomielite, che li ha paralizzati. La poliomielite dovrebbe essere stata debellata in tutto  il mondo, quindi la tesi più convincente è quella dell’attacco del midollo spinale di uno o più virus, creando queste condizioni cliniche.

Due dei cinque bambini, i quali sono di una età compresa tra i 2 e i 16 anni, sono risultati positivi a un virus molto raro chiamato enterovirus 68, un agente infettivo associato alla stessa sintomatologia della poliomielite. A onor del vero, bisogna dire che gli altri tre bambini non presentano tracce di questo o altro virus. E tutti e cinque sono stati vaccinati contro la poliomielite, ma tre di loro hanno accusato sintomi di una malattia di tipo respiratorio prima dell’insorgere della paralisi. Infatti, i bambini sono paralizzati a una o ad entrambe le braccia o gambe. Anche se hanno iniziato alcuni trattamenti, purtroppo ad oggi non ci sono per loro margini di miglioramento dopo sei mesi dall’inizio delle cure. E si riscontrano casi simili in Asia e in Australia, circa una ventina.


Ma gli esperti aggiungono che sia presto per dare inizio a una psicosi, in quanto la sindrome sembra sia molto rara vista la casistica. E’ indubbio comunque che se un genitore si dovesse accorgere di uan sospetta paralisi del proprio bambino, bisogna immediatamente portarlo dal medico o al più vicino ospedale. E ricordano anche che l’enterovirus, tra i primi sintomi, scatena disturbi intestinali e respiratori.

Come coincidenza strana, il vaccino della poliomielite compie 50 anni quest’anno. La poliomielite ormai fa paura solo in Pakistan, Afghanistan e Nigeria del Nord, dove il virus è ancora endemico, mentre nel resto del mondo non si manifestano casi dal 1983. In Italia, la profilassi attraverso i vaccini è partita dal 1964.

Via: http://www.corriere.it/

GD Star Rating
loading...
blog facebook



Rimani aggiornata


Ti è piaciuto l'articolo?
Rimani aggiornata su Vita Da Donne!!


Ricevi le novità di articoli nella tua casella email. (Niente spam, la tua email è al sicuro --> Eventualmente puoi cancellarti con un click.)





Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scroll To Top
Leggi articolo precedente:
nausea rimedi
5 rimedi naturali contro la nausea

Come togliere la nausea senza usare medicine o prodotti chimici La nausea può essere scatenata da diversi fattori. Dal semplice...

Chiudi