Da non perdere!!!
VITA DA DONNE » Vita da mamme » Mio figlio è nato con una voglia sulla pelle è colpa mia?

Mio figlio è nato con una voglia sulla pelle è colpa mia?

Se un bambino nasce con una voglia sulla pelle è colpa della madre? Assolutamente no! Scopri qui il perchè!
neonato voglia sulla pelle

-----


Se siete incinte e avete l’improvvisa voglia di qualche alimento fuori stagione e quindi, non velocemente reperibile, state pure tranquille e non tormentate vostro marito invitandolo ad andare in macchina e viaggiare alla ricerca dell’alimento desiderato, per la semplice paura che il bambino possa nascere con la temibile “voglia”. Il motivo del suddetto consiglio, sta nel fatto che le voglie possono manifestarsi a prescindere dalla consumazione o meno dell’alimento desiderato, semplicemente perchè sono delle irregolarità della pelle che si formano prima della nascita e si protraggono dopo la stessa per un tempo massimo di un mese, altre invece, restano per sempre. Esistono due tipi di “voglie” quelle causate da un accumulo di melanociti ( cellule che sintetizzano la melanina responsabile del tono scuro della pelle abbronzata) e quelle, invece, dovute ad una crescita anormale di vasi sanguigni o linfatici.

Alla prima categoria appartengono i nei, le macchie caffellatte ( erroneamente chiamate voglia di caffè) e le macchie mongoliche. Ebbene si! Anche i nei appartengono alla grande famiglia delle “voglie” e a differenza delle macchie caffellatte e quelle mongoliche sono meno estese e hanno un diametro di massimo 2 cm.

Alla seconda categoria, invece, appartengono la teleangectasia ( noto anche con il nome di chiazze di salmone, morso di cicogna o bacio di angelo), l’angioma ( più comunemente chiamato voglia di fragola per via del suo colore rosaceo) e il nevo vinoso ( conosciuto come voglia di vino per il caratteristico colore che ricorda la pigmentazione del vino rosso).

-----
-----

Purtroppo, non si sa con precisione come mai avvengono gli accumuli di melanociti o di vasi sanguigni/linfatici che danno origine alle macchie cutanee chiamate “voglie”, ma una cosa è certa non dipendono dalle voglie alimentari insoddisfatte, anche perchè quest’ultime sono causate da uno squilibrio ormonale tipico della gravidanza.

 

GD Star Rating
loading...
blog facebook



Rimani aggiornata


Ti è piaciuto l'articolo?
Rimani aggiornata su Vita Da Donne!!


Ricevi le novità di articoli nella tua casella email. (Niente spam, la tua email è al sicuro --> Eventualmente puoi cancellarti con un click.)





Un commento

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

*

Scroll To Top
Leggi articolo precedente:
Come cucinare la verza alla tedesca

  La verza alla tedesca può essere utilizzata sia come contorno a secondi di maiale, agnello o manzo e sia...

Chiudi