Da non perdere!!!
VITA DA DONNE » Diete e alimentazione » Sbornia da cibo: gli alimenti che la provocano

Sbornia da cibo: gli alimenti che la provocano

Non solo l’alcol fa ubriacare: ecco gli alimenti che intossicano l’organismo invece che dargli l’energia giusta per carburare lungo tutta la giornata. Cattive abitudini e alimenti troppo grassi e ricchi di sostanze diverse provocano diversi malesseri, dalle intolleranze alla spossatezza

-----
-----

donna ubriaca mattino

-----


Mai avuto la sbornia da cibo? Gli effetti non sono certo quelli di chi assume dosi eccessive di bevande alcoliche, però mangiare alcuni alimenti o farlo in maniera scorretta scatena una brutta sensazione di sonnolenza, mal di testa e sintomi vari. Come evitare la sbornia da cibo e quali sono quelli che la provocano?

Il cibo dà la giusta energia, ma può anche appesantire l’organismo e, al contrario, stenderci in pochi secondi. Gli effetti dell’alcol eccessivo, come stomaco sotto sopra, dolori agli arti, mal di testa e difficoltà di concentrazione, possono essere scatenati anche dal cibo, soprattutto se si tende ad assumere alimenti con un altro contenuto di grassi, sale e zuccheri. Molte persone, quindi, sono soggette alla sbornia da cibo, una condizione che si sta diffondendo a macchia d’olio anche se non è certo riconosciuta come una vera e propria condizione medica. Tanto che chi è affetto, non si sofferma a pensare cosa abbia mangiato la sera prima, bensì che si tratti di virus e batteri, o altre cause.

Le cause della sbornia da cibo possono essere intolleranze alimentari verso uno o più alimenti, presenza di additivi o sostanze chimiche verso i quali si è ipersensibili, combinazioni sbagliate di alimenti o perché si è esagerato col cibo. Questo comportamento influenza il cervello e causa letargia, irritabilità e, nei casi estremi, attacchi di pianto e depressione.

Quali sono i cibi che possono provocare la sbornia?

Tutti gli alimenti raffinati, come pane e pasta bianca, riso e patate, simili come effetto sull’organismo alle bevande zuccherate. La rapidità con cui rilasciano glucosio nel sangue costringe l’organo che secerne l’insulina a produrne in grosse quantità, tanto che dapprima, lo zucchero nel sangue ha valori elevati, poi molto bassi. Per questo si hanno mal di testa, nausea o vertigini se la sera prima si è mangiato un dolce o una porzione abbondante di pasta o pizza.

Anche alcuni tipi di verdure possono provocare disturbi: i fagioli sono deleteri per chi soffre di sindrome del colon irritabile, con costipazione, gas, dolori addominali, diarrea e gonfiore. Sale, esaltatori di sapidità e glutammato monosodico possono essere causa di ritenzione idrica e gonfiore, specie combinati con cibi ricchi di grassi, amidi e zuccheri.

GD Star Rating
loading...
blog facebook



Rimani aggiornata


Ti è piaciuto l'articolo?
Rimani aggiornata su Vita Da Donne!!


Ricevi le novità di articoli nella tua casella email. (Niente spam, la tua email è al sicuro --> Eventualmente puoi cancellarti con un click.)





Un commento

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

*

Scroll To Top
Leggi articolo precedente:
crema anticellulite 2017
Lozioni e creme corpo: funzionano o sono un falso mito?

Basta guardare lo scaffale del reparto igiene del supermercato per rendersi conto dell’esistenza di una infinità di creme e lozioni...

Chiudi