Da non perdere!!!
VITA DA DONNE » Rubriche interessanti femminili » Galateo in spiaggia: regole di bon ton da rispettare al mare

Galateo in spiaggia: regole di bon ton da rispettare al mare

Ecco delle regole di bon ton  da seguire assolutamente in spiaggia per non fare i turisti cafoni

galateo in spiaggia

-----


Vacanze e libertà, finalmente! Niente vincolo della sveglia mattutina, basta traffico, code interminabili e puzza di gas di scarico, stop a pioggia, abitudini e grigiore cittadino. Finalmente ci si può scatenare in luoghi da sogno o semplicemente nella spiaggia vicino casa, incuranti di ogni regola. Per qualcuno potrebbe essere così, ma anche la spiaggia ha il suo galateo.

Osservare il galateo in spiaggia è un dovere morale di ogni turista che si rispetti. La parola chiave è rispetto, sia per gli altri, sia per se stessi. Ogni posa, ogni indumento e ogni accorgimento è annoverato nelle regole non scritte del bon ton in spiaggia. Non si può dare la colpa al sole cocente, alla voglia di divertirsi e di trasgredire se si vuole infrangere le regole. Oltre ad essere apostrofati per cafoni, possono esserci anche altre conseguenze ben più gravi.

Cellulare in spiaggia: sì o no?

Primo a salire sul banco degli imputati del galateo della spiaggia è il cellulare. Ormai appendice della vita quotidiana sin dalla tenera età, è diventato talmente comune da non rendersi conto che potrebbe essere un elemento di disturbo. Il bon ton indica di eliminare la suoneria per non rovinare il relax dei vicini di ombrellone e di parlare a bassa voce, oltre che effettuare brevi telefonate. Per i più estremisti, sarebbe addirittura il caso di lasciare il cellulare in albergo o a casa.

Come vestirsi e truccarsi per andare al mare

D’altronde, il mare è un luogo di relax è bandita ogni forma di stress. Altro cruccio per gli amanti del bon ton, la presenza. Trucco e accessori, in realtà, dovrebbero essere banditi dalla spiaggia. Se non si possono evitare, si può optare per un trucco waterproof, ovvero resistente all’acqua, leggero e naturale, e pochi gioielli. Arrivare sul bagnasciuga agghindate come un albero di Natale e col trucco pesante tipo pagliaccio da circo servirebbe solo a farsi ridere dietro. Unici accessori consentiti sono un sobrio cappello per evitare insolazioni e gli occhiali da sole per proteggere gli occhi. Magari evitare di tenerli indossati anche quando si va a dormire…

Altre regole di galateo al mare

Mai bloccare i passaggi tra una fila e l’altra di ombrelloni, neanche con borse, sdraio e sandali.

Quando ci si fa il bagno, vietato spruzzare o schizzare acqua da tutte le parti. Mai scrollare l’asciugamano pregno di sabbia addosso alla gente e, qualora ci si deve fare la doccia prima o dopo il bagno in mare, evitare di perdere tempo. Si può giocare, ma solo nelle aree consentite e lontano da chi si vuole riposare.

Questione fumo: mai gettare i mozziconi in acqua o nella sabbia.

Una regola che vale per le spiagge attrezzate per i cani: le bestiole devono essere tenute vicino e al guinzaglio finché non si arriva all’area stabilita. In questo modo si tranquillizzano e sicuramente non cederanno alla tentazione di leccare e seppellire di sabbia chiunque.

Altre regole di bon ton in spiaggia: si può essere meglio di Belen, ma al bar ci si va vestiti. Bastano un pareo un kaftano per coprire l’indispensabile. Il topless è ammesso solo se si prende il sole, ma qualora si chiacchiera coi vicini di ombrellone, meglio rivestirsi.

Non è elegante sbattere il seno sotto il naso del proprio interlocutore, specialmente se l’argomento è abbastanza serio.

GD Star Rating
loading...
blog facebook



Rimani aggiornata


Ti è piaciuto l'articolo?
Rimani aggiornata su Vita Da Donne!!


Ricevi le novità di articoli nella tua casella email. (Niente spam, la tua email è al sicuro --> Eventualmente puoi cancellarti con un click.)





Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

*

Scroll To Top
Leggi articolo precedente:
Alcuni alimenti che non devono essere riscaldati assolutamente

Esistono degli alimenti che, se riscaldati, possono rilasciare sostanze nocive. Ecco quali Non sempre si riesce a mangiare tutto quello...

Chiudi