Da non perdere!!!
VITA DA DONNE » Vita da mamme » Vita da mamma: come diventare una mamma felice

Vita da mamma: come diventare una mamma felice

Non bisogna essere perfette per fare le mamme: ecco 10 consigli per essere delle madri felici senza esaurirsi

mamma felice

-----


Fare la mamma non è facile, e infatti in molti sostengono che sia il mestiere più difficile del mondo. A differenza di tanti mestieri, infatti, non esiste un corso di studi apposito, si impara strada facendo e si viene assaliti da mille dubbi sul fatto se adottare dati comportamenti o meno possano far bene o danneggiare i propri figli.

Essere mamma significa anche passare attraverso momenti di felicità a momenti bui: è normale avere dei momenti in cui ci si lascia prendere dal nervosismo, dal panico e dallo sconforto. Come fare, quindi, ad essere mamme felici?  

Le donne si sentono sempre in dovere di primeggiare in tutto, invece bisogna accettare la realtà: la perfezione non esiste, né tantomeno la mamma perfetta. Inutile vestire il bambino di tutto punto e arrabbiarsi se dopo 30 secondi si sporca, meglio essere una mamma adeguata che una mamma ossessionata dalla perfezione.

I capricci sono al’ordine del giorno: non bisogna lasciarsi prendere dalla rabbia, ma distaccarsi dalla situazione. Inutile picchiare e sgridare in malo modo il bambino per poi sentirsi in colpa. E’ bene comunque imporre dei limiti, anche per, in futuro, trasmettere piano piano al bambino una sorta di indipendenza dalla mamma. Il segreto per risolvere questo problema sta nel diventare brave con la mediazione. E’ anche vero che se un bambino piange e chiede la presenza della mamma anche per un motivo stupido, vuol dire che ha bisogno di attenzione. Quindi ogni tanto si può anche assecondare un capriccio, ma comunque è bene distinguere tra i capricci veri e propri e le richieste di attenzioni.

Mai pretendere che i bambini siano dei geni assoluti: cercare di capire e di valorizzare le loro attitudini sì, costringerli a vivere i nostri sogni no. Devono comunque divertirsi e non vivere il tutto come un dovere.

Wonder Woman è un personaggio di fantasia, quindi non si può essere dappertutto e non si può essere perfette. Meglio quindi chiedere aiuto a nonne, zie e amiche, in modo da evitare un esaurimento nervoso! E non ci si deve agitare se la casa è disordinata, se il bagno straripa di roba da lavare e ci sono panni da stirare ovunque. Meglio dedicare più tempo ai figli che alle faccende domestiche.

-----
-----

E, ultimo consiglio, alle mamme è anche consentito sbagliare. E sbagliando si impara. Capita e capiterà di sbagliare con i propri figli, ma non se ne deve fare uan tragedia: riconoscere l’errore è il primo passo, accettare di aver sbagliato è il secondo e imparare dai propri errori è l’ultimo per essere una mamma felice.

GD Star Rating
loading...
blog facebook



Rimani aggiornata


Ti è piaciuto l'articolo?
Rimani aggiornata su Vita Da Donne!!


Ricevi le novità di articoli nella tua casella email. (Niente spam, la tua email è al sicuro --> Eventualmente puoi cancellarti con un click.)





Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

*

Scroll To Top
Leggi articolo precedente:
allattamento al seno e lavoro
Allattare al seno e lavorare: si può fare?

Come fare per non rinunciare al lavoro e nello stesso tempo stare con il proprio figlio e allattare al seno...

Chiudi