Da non perdere!!!
VITA DA DONNE » Vita da mamme » Raffreddori e infezioni respiratorie dei bambini: come curarli con metodi tradizionali

Raffreddori e infezioni respiratorie dei bambini: come curarli con metodi tradizionali

Alcuni metodi della nonna per curare le malattie respiratorie nei bambini

raffreddore bambini

-----


Le infezioni respiratorie sono molto frequenti nei bambini e si devono prevenire e curare in maniera perfetta, pena il peggioramento dello stato di salute dei piccoli. Molti pediatri, però, si sono chiesti se le medicine odierne siano veramente il meglio per i bambini: i più grandi luminari di Pediatria e la maggior parte degli esperti sull’infanzia dono concordi che i metodi naturali siano una cura efficace per questi disturbi.

I benefici potati dai vecchi rimedi della nonna sono maggiori degli effetti collaterali riscontrabili in qualunque antibiotico o farmaco.

Assumere, per esempio, alimenti ricchi di vitamina D, come i latticini, il tuorlo d’uovo e il pesce azzurro, senza dimenticare il vecchio olio di fegato di merluzzo, aiuta a sentirsi meglio. Ecco perché  la nonna consigliava sempre una tazza di latte caldo!

Su una cosa bisogna puntualizzare: è assolutamente normale che i bambini si ammalino, in quanto fa parte della formazione del loro sistema immunitario. Dal primo anno fino all’età scolare, può anche ammalarsi più di 9 volte all’anno. Questo perché il sistema immunitario non è in grado in maniera perfetta di affrontare gli agenti infettivi, in quanto, prima dei 4 anni, non sarà rafforzato.

Anche se e difese lavoreranno a pieno regime, però, non è detto che entrino in azione subito, in quanto il sistema immunitario non sarà n grado di memorizzare alcuna minaccia fino a una certa maturità dell’organismo. Scegliere di usare medicinali particolarmente aggressivi può rivelarsi un’arma a doppio taglio, perché danneggerebbero gli agenti infettivi, ma anche i batteri buoni, mandando in tilt il sistema immunitario e indebolendolo ulteriormente (succede anche agli adulti dopo una cura antibiotica pesante).

Come dice un vecchio adagio, prevenire è meglio che curare, quindi meglio non allarmarsi e somministrare ai bambini i vecchi ed efficaci rimedi della nonna, utili sia per la salute dei bambini ma anche al portafoglio dei genitori. Ovviamente, il medico deve essere sempre informato sulla cura e sui metodi somministrati, in modo da valutare la situazione in ogni sua parte e prendere le giuste decisioni: esistono sia terapie farmacologiche, come stimolanti del sistema immunitario, oppure i vaccini, i quali aiuterebbero la prevenzione o la manifestazione in forma lieve delle varie patologie.

Oltre al latte caldo, echinacea e propoli aiutano le difese immunitarie, mentre lo zinco è efficace solo se si ha una carenza dello stesso.

Via: http://www.tuttomamma.com/infezioni-respiratorie-bambini/

GD Star Rating
loading...
blog facebook



Rimani aggiornata


Ti è piaciuto l'articolo?
Rimani aggiornata su Vita Da Donne!!


Ricevi le novità di articoli nella tua casella email. (Niente spam, la tua email è al sicuro --> Eventualmente puoi cancellarti con un click.)





Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

*

Scroll To Top
Leggi articolo precedente:
essere single vantaggi
Essere single fa bene alla salute, ecco perchè

I vantaggi di essere single Disperata perché il tuo “lui” ti ha lasciata? Quando una storia finisce si soffre, è...

Chiudi