Da non perdere!!!
VITA DA DONNE » Vita da mamme » Depressione dopo il parto, un’app aiuta a combatterla

Depressione dopo il parto, un’app aiuta a combatterla

Rebecca App contro la depressione post parto

depressione post parto

-----


Non è inconsueto che le donne soffrano di depressione post parto dopo aver avuto un bambino. Tale disturbo non viene riconosciuto in maniera immediata ancora oggi, per questo si è pensato che l’associazione Strade Onlus ha messo sul mercato una applicazione smartphone che aiuta le mamme durante le varie fasi di questo disturbo. Queste fasi, secondo gli esperti, sono tre: durante la gestazione, nelle due settimane dopo il parto e un anno dopo.

L’app èchiamata Rebecca App ed è scaricabile dal sito ufficiale http://www.rebeccablues.com/

Il funzionamento è molto semplice: essa si basa su una serie di test utilissimi per diagnosticare la depressione, e in caso di esito positivo, è la stessa app che dà i consigli giusti per vivere la gravidanza e la vita di mamma in maniera serena.


Ecco cosa significa l’espressione depressione post partum: è un disturbo che colpisce moltissime mamme e agisce a livello psicologico. Se non è curato, la mamma può addirittura farsi del male e far male al bambino, in quanto se ne disinteressa totalmente. Altri sintomi sono crisi di pianto, sbalzi d’umore, insonnia o dormite continue, oltre al disinteresse totale verso il proprio figlio.

Si può curare, ma ci vuole molta pazienza e costanza, oltre che l’aiuto degli esperti.

Spesso si decide di dare alla donna degli antidepressivi, ma se la mamma deve allattare al seno non vanno bene, in quanto le sostanze verranno trasmesse anche al bambino e potrebbero insorgere effetti collaterali. Per questo non deve mancare un valido supporto psicologico, e si consiglia infatti di non affidarsi solo ai farmaci o solo a una applicazione per i cellulari, ma rivolgersi a uno psicologo per eliminare ogni pericolo. Purtroppo la medicina non ha fornito spiegazioni valide sull’origine del fenomeno, anche se molte teorie colpevolizzano i cambiamenti ormonali della donna, come il calo del livello di estrogeni e progesterone, oppure chi accusa forti fastidi nella fase premestruale. Altri sostengono che si deve ricercare la componente psicologica più che fisiologica, in quanto sono gli eventi successivi al parto che inducono la depressione post parto, come i cambiamento di ruolo della donna, il timore delle responsabilità, il sentirsi insicura e inadeguata e i cambiamenti a livello fisico.

via: http://economiaefinanza.blogosfere.it/

GD Star Rating
loading...
blog facebook



Rimani aggiornata


Ti è piaciuto l'articolo?
Rimani aggiornata su Vita Da Donne!!


Ricevi le novità di articoli nella tua casella email. (Niente spam, la tua email è al sicuro --> Eventualmente puoi cancellarti con un click.)





Un commento

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

*

Scroll To Top
Leggi articolo precedente:
rughe prevenzione
Prevenire le rughe: ecco come fare

Ritardare l'arrivo delle rughe, ecco come intervenire Stamani quando ti sei svegliata hai notato una piccola ruga che fino a...

Chiudi