Da non perdere!!!
VITA DA DONNE » Diete e alimentazione » Ricette salate: spaghetti ai frutti di bosco

Ricette salate: spaghetti ai frutti di bosco

Dopo il risotto alle fragole, la selvaggina al cacao e ricette dolci con verdura come barbabietola e zucchine, esiste una ricetta strana ma adatta per le grandi occasioni, o per consumare dei frutti di bosco avanzati, specialmente mirtilli neri e mirtilli rossi.

-----
-----

-----


Ospiti a cena e voglia di cimentarsi in una ricetta salata veramente strana? Gli abbinamenti particolari esistono, basta pensare al risotto alle fragole o al pollo al cioccolato, di certo non sono ricette dolci, ma sono ugualmente audaci. Questi spaghetti ai frutti di bosco, con un colorito veramente atipico in cucina, contrastano con il gusto salato e deciso. Provare per credere!

Ingredienti per 4 persone
320 gr di spaghetti,125 gr di mirtilli freschi o congelati, 150 gr di lamponi,un mazzetto di menta, qualche foglia di basilico, 200 gr di ricotta freschissima, sale, una noce di burro

Mettere una pentola di acqua a bollire, nel frattempo tagliare e mondare i frutti di bosco freschi e metterli in un tegame con il burro (se sono confezionati e surgelati, si possono cucinare direttamente). Lasciar scaldare bene e attenzione a non farli disfare. Unire la menta spezzettata e il basilico, poi aggiungere la ricotta ammorbidita e allungata con l’acqua di cottura della pasta e aggiustare di sale e, se si gradisce, anche di pepe. Scolare la pasta e unire gli spaghetti al condimento ottenuto.

Si può servire con una decorazione fatta di foglioline di menta e alcuni frutti di bosco avanzati e interi. I frutti di bosco più indicati sono i mirtilli e anche i lamponi, però attenzione all’acidità di questi ultimi.

Per quanto riguarda i mirtilli, ne esistono due varietà. Il mirtillo nero contiene zuccheri e acido citrico, il quale protegge le cellule e, in combinazione con l’acido ossalico, neutralizza le cellule cancerogene ( e dà il gusto aspro), oltre ad aiutare la vista notturna. Per quanto riguarda il mirtillo rosso, esso è ricco di ferro, vitamina C e fibre e viene usato per chi ha capillari fragili, come il mirtillo nero, ma anche per curare stitichezza e infezioni delle vie urinarie.

GD Star Rating
loading...
blog facebook



Rimani aggiornata


Ti è piaciuto l'articolo?
Rimani aggiornata su Vita Da Donne!!


Ricevi le novità di articoli nella tua casella email. (Niente spam, la tua email è al sicuro --> Eventualmente puoi cancellarti con un click.)





Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

*

Scroll To Top
Leggi articolo precedente:
Ricette primi piatti: il risotto al cartoccio

Ecco come cucinare il risotto al cartoccio Stufi dei soliti risotti? Ecco un piatto tipico della tradizione italiana che prevede...

Chiudi