Da non perdere!!!
VITA DA DONNE » Diete e alimentazione » Quanto tempo occorre aspettare per farsi il bagno dopo mangiato?

Quanto tempo occorre aspettare per farsi il bagno dopo mangiato?

Non puoi fare il bagno, hai appena mangiato, aspetta 3 ore! Tutte le mamme italiane recitano questo mantra in spiaggia, tanto che anche da adulti si aspetta questo termine prima di immergersi in acqua. Ma tuffarsi al mare o in piscina subito dopo aver mangiato o fatto merenda è realmente pericoloso? La realtà e ben diversa, lo dicono gli esperti.

bagno dopo aver mangiato

-----


Tutti siamo stati bambini, e sicuramente ancora oggi, qualche adulto appena scende in spiaggia non vede l’ora di tuffarsi in acqua, nonostante la voce di mamma e papà che urlano di fermarsi perché si ha appena mangiato.

Ma davvero bisogna aspettare 3 ore prima di poter fare il bagno dopo aver pranzato o fatto merenda? Fare il bagno dopo mangiato è pericoloso?

Secondo gli esperti, il pericolo non è dato dal pranzo o dalla merenda, bensì per altri fattori.

Fare il bagno dopo mangiato è pericoloso?

Fare il bagno dopo mangiato non è pericoloso come si crede, perché si è diffusa la credenza che lo sbalzo di temperatura tra il clima torrido e l’acqua fredda possano bloccare la digestione, provocando congestione. Ebbene, gli esperti smentiscono questa credenza, portando a dimostrazione che nel resto del mondo non si aspetta la fine della digestione prima di fare in bagno in mare, e non ci sono casi di congestione o di annegamento per questa causa. E, sorpresa delle sorprese, non esiste nessun studio scientifico che correli la fase digestiva col rischio di annegamento.

Ovviamente, se ci si mangia una teglia di melanzane alla parmigiana e ci si butta in acqua, il rischio di un malore è concreto. Non solo per la congestione, bensì per altri disagi come sonnolenza e panico per gli adulti, mancanza di sorveglianza per i bambini, mentre per tutti l’insorgere di patologie come ictus, convulsioni e infarto che si manifestano in acqua: nell’esempio di cui sopra, la stanchezza fisiologica data dalla digestione potrebbe essere fatale.

L’organismo è in grado di stare in acqua e svolgere fino alla fine il processo digestivo, altrimenti non sarebbe neanche giusto farsi la doccia dopo mangiato. Via libera al bagno in mare, solo se ci si sente bene e non ci sono segnali di disagio: in questo caso, meglio non stare neanche sdraiati al sole. Per chi vuole fare lunghi bagni, meglio evitare l’alcol, consumare un pasto leggero, immergersi in acqua in maniera graduale se si è accaldati o il liquido è freddo, uscire subito dall’acqua se si avvertono brividi, se si hanno le labbra viola e la pelle a grinze. Inoltre, bisogna controllare sempre i bambini.

GD Star Rating
loading...
blog facebook



Rimani aggiornata


Ti è piaciuto l'articolo?
Rimani aggiornata su Vita Da Donne!!


Ricevi le novità di articoli nella tua casella email. (Niente spam, la tua email è al sicuro --> Eventualmente puoi cancellarti con un click.)





Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

*

Scroll To Top
Leggi articolo precedente:
sonnolenza stanchezza
Perché ho sempre sonno? Sintomi e cause della sonnolenza continua

E’ normale che in alcuni periodi dell’anno, la stanchezza si faccia sentire: cambio di stagione, caldo asfissiante o cibo troppo...

Chiudi