Da non perdere!!!
VITA DA DONNE » Diete e alimentazione » Come cucinare la verza alla tedesca

Come cucinare la verza alla tedesca

 

La verza alla tedesca può essere utilizzata sia come contorno a secondi di maiale, agnello o manzo e sia come piatto unico!

verza alla tedesca donna

-----


La verza, o anche chiamata cavolo verza, è una verdura appartenente alla famiglia delle Crocifere molto ricca di fibre , vitamine A , C , K e B6 , acido folico , potassio , manganese , tiamina , calcio , ferro e magnesio . Il suo sapore molto marcato non è gradito a tutti, ma con un’ opportuna preparazione la trasforma in un contorno appetitoso. Ne è un esempio la ricetta della verza alla tedesca, un contorno consumato principalmente in Germania, dalla quale prende il nome, che accompagna secondi piatti a base di carne di maiale, come pure di agnello e manzo, ma c’è anche chi lo consuma come piatto unico. Bando alla ciance vediamo gli ingredienti necessari:

  • una verza da circa 1 kg
  • 40 gr di margarina
  • 250 ml di brodo di dadi classici
  • sale e pepe qb
  • 80 gr di burro
  • sei cucchiai di pangrattato

Preparazione: Tagliate la verza in quattro parti, ognuna delle quali dovrà essere lavata e pulita delle foglie esterne. Quindi, trinciatele sottilmente eliminando il torsolo. Fate fondere la margarina in una pentola, buttatevi dentro la verza, fatela rosolare per 3 minuti e bagnatela con il brodo di dadi. Lasciatela cuocere per mezz’ora a recipiente coperto e a fuoco medio-alto, quindi, insaporitela con una bella manciata di sale e un pizzico di pepe. Fate sciogliere il burro in una padella  e spargetevi dentro i sei cucchiai di pangrattato, facendolo tostare per circa 5 minuti mescolando continuamente per tutto il tempo. Infine, non vi resta che impiattare il tutto! Per farlo, sistemate la verza cotta in una terrina da portata ben calda, distribuitevi sopra il pangrattato tostato nel burro e serviteli.

-----
-----

Se siete vegetariani, potete apprezzare il sapore unico e gustoso di questo piatto, semplicemente sostituendo nella preparazione del brodo il dado classico con quello vegetale.

 

GD Star Rating
loading...
blog facebook



Rimani aggiornata


Ti è piaciuto l'articolo?
Rimani aggiornata su Vita Da Donne!!


Ricevi le novità di articoli nella tua casella email. (Niente spam, la tua email è al sicuro --> Eventualmente puoi cancellarti con un click.)





Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

*

Scroll To Top
Leggi articolo precedente:
Latte condensato, ricetta per farlo a casa

  La ricetta prevede il latte condensato ma tu non ce l'hai? Tranquilla! Ecco la ricetta per farlo in pochi...

Chiudi