Da non perdere!!!
VITA DA DONNE » Diete e alimentazione » I cibi che i bambini odiano di più, ecco quali sono

I cibi che i bambini odiano di più, ecco quali sono

Quali sono gli alimenti che i bambini non sopportano? E come fare per renderli più sopportabili e mangiabili?

spinaci

-----


Inutile girarci intorno: se un alimento è ricco di vitamine e fa bene, è anche disgustoso a vederlo, a odorarlo e soprattutto a mangiarlo. E inoltre costa anche pochissimo, cosa rilevante se si vogliono far quadrare i conti.

Come al solito sono gli Inglesi a stilare una classifica degli alimenti che i bambini non amano mangiare, ma danno anche delle soluzioni per addolcirli e quindi mandare giù il boccone senza scene madri. Chi è genitore sa bene cosa i figli sono capaci di fare pur di non mandare giù il contorno!

Il primo, anzi , i primi sono i broccoli. Nonostante facciano benissimo perché contengono vitamine A, C, K e calcio, sono antitumorali e proteggono gli occhi. Unica possibilità per farglieli mangiare alle piccole pesti è quella di mischiarli a un purè di patate, le quali smorzano il sapore, oppure ricoprirli di ketchup. In entrambi i casi è meglio dare un nome divertente al piatto, tipo “la melma di Shrek” o “il cibo dei Nani”.

bambini


Sempre di colore verde, e per questo tanto odiati dai bambini, gli spinaci sono anch’essi ricchi di vitamine e di ferro. Proteggono dal cancro, soprattutto a quello del seno e della prostata. Sarà sufficiente mischiarli ad altre verdure più dolci, oppure a un pezzo di mela, e se i bimbi apprezzano, aggiungerci sopra dei semi di sesamo tostati.

Nonostante sia dolce, la barbabietola è poco apprezzata. Non serve camuffarla molto, basterà tagliarla come le patatine fritte e farla al forno, oppure presentarla in insalata. Essa abbassa la pressione sanguigna, aiuta a prevenire l’Alzheimer e soprattutto è utilissima per chi soffre di affaticamento muscolare.

Altro cibo verde poco apprezzato, i cavolini di Bruxelles. Si possono sbollentare per pochi minuti in acqua e gettarli in padella con burro e pancetta per insaporirli, oppure tagliarli a rondelle e friggerli. Essi sono ricchi di fibre e di vitamina C e K, ma sono anche anticancerogeni.

Per ultimo, ma forse il più odiato, l’aglio. L’odore è mefitico, eppure aiuta a guarire dall’influenza, protegge cuore e apparato circolatorio ed è pure anticancerogeno. E’ meglio comunque cuocerlo molto per non far sentire odore e sapore, oppure schiacciarlo con l’apposito attrezzo, in modo che le sue proprietà penetrino nelle pietanze senza lasciare strascichi!

GD Star Rating
a WordPress rating system
blog facebook



Rimani aggiornata


Ti è piaciuto l'articolo?
Rimani aggiornata su Vita Da Donne!!


Ricevi le novità di articoli nella tua casella email. (Niente spam, la tua email è al sicuro --> Eventualmente puoi cancellarti con un click.)





Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

*

Scroll To Top
Leggi articolo precedente:
loretta goggi
Hermanas Goggi Remixed: Loretta Goggi e la sorella tornano con un nuovo album

Hermanas Goggi Remixed, le sorelle Goggi si affacciano di nuovo al mondo discografico con un album vecchio dai toni nuovi...

Chiudi