Da non perdere!!!
VITA DA DONNE » Vita da casalinghe » Salviette umidificate fatte in casa

Salviette umidificate fatte in casa

Come preparare in casa delle salviettine umidificante lavabili e riutilizzabili

salviettine umidificate

-----


Le salviette umidificate sono molto utili per le mamme perché,  in un solo gesto, puliscono e detergono la pelle delicata dei bambini piccoli. E’ anche vero che le buone marche sono molto costose, e diciamolo pure, le sottomarche non danno mai garanzie. Senza contare le allergie che questi particolari prodotti possono provocare: in fondo, sono sempre prodotti industriali.

Ecco che e mamme possono optare per una soluzione alternativa, cioè fabbricare le proprie salviettine umidificate in casa, lavabili e riutilizzabili. Tutto quello che serve è un vecchio asciugamano o dei vecchi fazzoletti, o ancora un accappatoio vecchio, oppure delle  pezze o dei pezzi di tessuto di merceria. L’importante è utilizzare dei tessuti abbastanza spessi e che non si sfilaccino. E’ bene lavarli in lavatrice a 60 gradi, magari aggiungendo bicarbonato di sodio per ammorbidire e disinfettare a fondo. Conservarle in un contenitore ermetico pronto all’uso e sterilizzato.

Trovate le pezze, bisogna preparare la soluzione che consenta di inumidirle e quindi detergere la pelle sensibile. E’ bene prepararla e conservare il residuo per una settimana in una bottiglietta ben lavata e sterilizzata (se si lava in lavastoviglie, non serve in quanto ci pensa il vapore).

La ricetta per le pelli normali è mescolare un cucchiaio di olio vegetale, delle scagliette di sapone di Marsiglia, una tazza di acqua bollente, 3 gocce di olio essenziale di lavanda. Mescolare bene e trasferire il tutto in una bacinella, immergere il tessuto per inumidirlo bene, strizzare il tutto per togliere il residuo e riporre le salviette create nel contenitore.

Per chi ha la pelle veramente delicata, mescolare due cucchiai di olio vegetale con due tazze di acqua bollente, dove si è messo a bagno due bustine di camomilla e 5 gocce di Tea Tree Oil.

Lavanda e Tea Tree agiscono da antibatterici e conservanti, permettendo di usufruire del liquido preparato per una settimana. Prima di usarla, meglio agitare energicamente la soluzione. Per riutilizzarle, basterà lavarle bene e ripetere il procedimento, oppure, per le emergenze, inumidire il tessuto con il residuo e procedere alla pulizia.

Via: http://www.nonsprecare.it/detersivi-fai-da-te-salviettine-umidificate-igiene-casa-bambini

GD Star Rating
loading...
Salviette umidificate fatte in casa, 10.0 out of 10 based on 1 rating
blog facebook



Rimani aggiornata


Ti è piaciuto l'articolo?
Rimani aggiornata su Vita Da Donne!!


Ricevi le novità di articoli nella tua casella email. (Niente spam, la tua email è al sicuro --> Eventualmente puoi cancellarti con un click.)





Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

*

Scroll To Top
Leggi articolo precedente:
tavola natale
Come apparecchiare la tavola la sera di Natale

Cenone di Natale, ecco come apparecchiare la tavola Tra un po’ arriverà il Natale e tutti sono pronti ad addobbare...

Chiudi