Da non perdere!!!
VITA DA DONNE » Vita da casalinghe » Come rendere gli asciugamani morbidi e profumati

Come rendere gli asciugamani morbidi e profumati

Accappatoio e asciugamano che puzzano nonostante siano puliti? Capita che gli asciugamani vecchi possono diventare poco assorbenti. Ecco come fare per averli sempre morbidi e freschi.

asciugamano donna

-----


Un bagno senza asciugamani non è neanche immaginabile. Essi sono un elemento funzionale, certo, ma completano anche l’arredo di questa stanza. Capita che col tempo diventino poco assorbenti e, trattenendo l’acqua, sviluppano il caratteristico cattivo odore. Ecco perché spesso gli asciugamani puliti possono emanare un profumo poco gradevole. L’odore di stantio è problematico, perché asciugandosi con gli asciugamani si trasferisce sulla pelle, rendendo vana la doccia appena fatta e soprattutto riempiendo il bagno di questo odore caratteristico.

Ecco perché è fondamentale avere un metodo per far profumare gli asciugamani ma anche gli accappatoi in maniera costante e che mantengano la loro funzione assorbente. Non servono additivi chimici e detersivi particolari, solo alcuni accorgimenti.


Intanto, bisogna accorgersi prima di comprarli se questi sono ruvidi. Questo inconveniente è dovuto alle tinture usate, ma un lavaggio in lavatrice può risolvere il problema, almeno in teoria. In realtà bisognerebbe sì lavarli, ma usando un metodo naturale e la lavatrice. Le dosi sono 250 ml di aceto bianco, 125 gr di bicarbonato di sodio e acqua calda. Il metodo funziona sia con gli asciugamani nuovi che per quelli già in possesso. Programmare la lavatrice per il lavaggio con acqua calda e caricarla con l’aceto bianco diluito con un bicchiere di acqua. Avviare la lavatrice e fare un ciclo completo. Quando finisce, iniziare un nuovo lavaggio, programmandola sempre per il lavaggio in acqua calda, ma stavolta si deve aggiungere il bicarbonato di sodio. Quando finisce anche il secondo lavaggio, stendere gli asciugamani all’aria e lasciarli asciugare.

L’efficacia del metodo è dimostrata in maniera scientifica: l’aceto bianco contiene acido acetico, fondamentale per eliminare i batteri e l’umidità e in più permette ai tessuti di renderli morbidi. Il bicarbonato invece è il top per disinfettare ed eliminare tracce di grasso e sporco, oltre che per preservare i tessuti dagli odori.

Alcuni accorgimenti per avere asciugamani sempre lindi e morbidi: ogni volta che si usa l’asciugamano, bisogna farlo asciugare all’aria e deve essere asciutto del tutto, per prevenire il proliferarsi dei batteri. I detergenti chimici ostruiscono i tessuti, rendendoli poco assorbenti, quindi usarne poco o comunque nel quantitativo giusto. Per quanto riguarda l’uso dell’ammorbidente, meglio sostituirlo con l’aceto bianco, per rendere i tessuti morbidi ed elastici.

GD Star Rating
loading...
Come rendere gli asciugamani morbidi e profumati, 7.6 out of 10 based on 30 ratings
blog facebook



Rimani aggiornata


Ti è piaciuto l'articolo?
Rimani aggiornata su Vita Da Donne!!


Ricevi le novità di articoli nella tua casella email. (Niente spam, la tua email è al sicuro --> Eventualmente puoi cancellarti con un click.)





Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scroll To Top
Leggi articolo precedente:
Anticipazioni senza identità 2: ecco cosa succederà!

Senza identità 2: ecco quello a cui assisteremo a partire da mercoledì 18 novembre. Da qualche giorno in tv sta...

Chiudi