Da non perdere!!!
VITA DA DONNE » Vita da casalinghe » Pulire e igienizzare bikini e teli mare per l’anno prossimo

Pulire e igienizzare bikini e teli mare per l’anno prossimo

Sicuri di pulire il costume e gli asciugamani spiaggia nel modo giusto? Come togliere le macchie della crema solare?

telo da mare

-----


Per tanti, la fine di agosto sancisce la fine ufficiale delle ferie estive. Con un po’ di tristezza e malinconia, si ritorna in città con bei ricordi e con i teli mare e i bikini presi per l’occasione, ancora come nuovi e pronti per essere utilizzati anche l’anno prossimo. Basta solo lavarli. Fermi tutti: sicure, care donne, di avere la soluzione adatta per lavare costumi da bagno e teli mare senza rovinarli?

Tutti gli esperti raccomandano di pulire ed igienizzare scrupolosamente gli asciugamani mare e i costumi da bagno, bikini o interi che siano, per impedire ai batteri di proliferare e causare muffe, cattivo odore e irritazioni gravi della cute e delle parti intime.

Le macchie più ostiche presenti nei bikini e nei teli mare sono quelle derivate dai solari. Utilissimi per proteggere la pelle da pericolose scottature, sono un incubo per chi dovrà poi lavare il costume da bagno. E’ proprio nel costume che anche una minima traccia di solare può diventare veramente dannosa. Se non viene rimossa presto e completamente, il rischio di ritrovarsi una chiazza stinta proprio in posizione strategica è alto. La cosa fa innervosir, specialmente se il costume è stato usato pochissimo. Non importa se la macchia sia stata originata da un solare in crema o in olio, bisogna agire comunque in maniera tempestiva. L’olio solare è più semplice da togliere: una goccia di detersivo per piatti, sfregare bene, lavare come d’abitudine, e il gioco é fatto.

La crema solare si toglie solo con uno sgrassatore universale da spruzzare nella parte e sfregare bene la macchia. Se la macchia resiste, si deve immergere il tutto in acqua tiepida e un additivo smacchiante in polvere. Se necessario, bisogna tenerlo a bagno per tutta la notte, ripetendo il lavaggio la mattina seguente.

Come lavare il telo da spiaggia e il costume

Dilemma teli mare e bikini: lavarli a mano o in lavatrice? I tessuti di ultima generazione sono realizzati con fibre molto resistenti ed elastiche, resistenti anche ai lavaggi in lavatrice.

Tuttavia, per preservare la qualità dei teli mare e dei costumi, il lavaggio a mano è sempre il migliore. Le alte temperature e la centrifuga potrebbero rovinare ricami e lo stesso tessuto, mentre il lavaggio a mano, effettuato con acqua tiepida e un cucchiaio di bicarbonato prima, Sapone di Marsiglia poi, dà dei risultati eccellenti.

Per il massimo dell’igiene, si deve sciacquare il tutto con acqua fredda e aceto bianco. Asciugatura sempre all’aperto e mai al sole diretto, per non danneggiare le fibre elastiche. Una volta asciutto, il reggiseno si può imbottire di carta velina, si piega il tutto e si inserisce in un sacchetto di stoffa. Accorgimento furbo per non far ingiallire il costume.

-----
-----

I teli mare si possono inserire anch’essi in delle borse di stoffa, con sacchetti profumati alla lavanda e canfora, per scongiurare il pericolo tarme.

GD Star Rating
loading...
blog facebook



Rimani aggiornata


Ti è piaciuto l'articolo?
Rimani aggiornata su Vita Da Donne!!


Ricevi le novità di articoli nella tua casella email. (Niente spam, la tua email è al sicuro --> Eventualmente puoi cancellarti con un click.)





Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*


*

Scroll To Top
Leggi articolo precedente:
Galateo in spiaggia: regole di bon ton da rispettare al mare

Ecco delle regole di bon ton  da seguire assolutamente in spiaggia per non fare i turisti cafoni Vacanze e libertà,...

Chiudi