Da non perdere!!!
VITA DA DONNE » Vita da casalinghe » Arredare con le lenzuola della nonna

Arredare con le lenzuola della nonna

Come utilizzare le lenzuola del corredo della nonna per arredare, facendone copridivani e tende

utilizzo del corredo

-----


Zie e nonne hanno nascosti nei loro armadi sontuosi corredi da letto di cotone o di lino, magari tramandati da mamma a figlia. Si usava ricamarli o averli con trafori ad ago dai motivi complicati, ma stupendi. La particolarità che li unisce è il fatto di non averli mai usati per paura di macchiarli, o perché in attesa di una occasione speciale, o ancora perché le nonne sapevano che il corredo aveva un grande valore affettivo. E’ un peccato lasciare questi preziosi tesori nei cassetti e negli armadi, ma come impiegarli in modo efficace, senza rovinarli e soprattutto senza faticare?

E’ assodato che le lenzuola di una volta sono più grandi e più pesanti di quelle di oggi, quindi l’asciugatura e la stiratura saranno più difficoltose, meno invece il lavaggio, in quanto ora si usa la lavatrice e non si va più al fiume a fare il bucato a mano.

Per togliere l’alone di ingiallimento, infatti, basterà fare un lavaggio comprensivo di prelavaggio, usando un detersivo sbiancante, senza dimenticare l’ammorbidente, per rendere il tutto morbido e profumato. L’importante è stendere il tutto al sole, in modo che i sui raggi facciano il resto.


Una volta riportato il tutto all’antico splendore, è ora di pensare ad arredare. I lenzuoli possono essere adattati per ottenere delle bellissime tende estive che possano proteggere dai raggi solari, sia in casa che in giardino e in terrazzo: un tocco vintage dona sempre una marcia in più all’ambiente.

-----
-----

Altra alternativa è ricavarne delle preziose tovaglie e i relativi tovaglioli, in quanto il cotone e il lino si smacchiano con facilità. Se si è sarte provette, si può pensare anche a cucire un abito estivo ricercato, soprattutto se il corredo è dotato di particolari ricami.
Le lenzuola possono essere usati benissimo come copridivano. Prima di tutto, si apre bene il lenzuolo, fare un nodo ad ogni angolo, alzare l’angolo dei cuscini del divano, e infilarci gli angoli col nodo. Se il telo non è perfettamente steso, allora è il caso di fare più nodi. Il trucco funziona anche se si ha un divano grande, in quanto si possono sovrapporre più lenzuola e creare lo stile shabby chic. E la fodera dei cuscini? Si possono creare dei sacchetti per il pane o per l’asilo dei bambini. Basta rivoltare la fodera, ripiegando i bordi verso l’esterno del lato aperto e cucire i bordi, in modo da far passare un cordoncino di raso e che quest’ultimo rimanga fuori solo la parte eccedente. A questo punto basterà rivoltare la fodera e il gioco è fatto.

GD Star Rating
loading...
Arredare con le lenzuola della nonna, 6.5 out of 10 based on 16 ratings
blog facebook



Rimani aggiornata


Ti è piaciuto l'articolo?
Rimani aggiornata su Vita Da Donne!!


Ricevi le novità di articoli nella tua casella email. (Niente spam, la tua email è al sicuro --> Eventualmente puoi cancellarti con un click.)





Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scroll To Top