Da non perdere!!!
VITA DA DONNE » Salute donna e benessere » Il ciclo mestruale, dannazione o dono?

Il ciclo mestruale, dannazione o dono?

Il ciclo mestruale è genericamente catalogato come una dannazione. Ogni ventotto giorni (chi più chi meno) si presenta, rimane con noi dai 4 ai 7 giorni ed è accompagnato da dolori più o meno intensi. 
Ci sentiamo un peso verso gli altri con i nostri scatti di nervosismo, desideriamo rifugiarci in noi stesse e dedicarci alla nostra tranquillità.
Poi suona la sveglia e… inizia una nuova giornata di lavoro, le faccende di casa ed i pranzi e le cene da preparare. Prendersi un periodo di pausa sembra praticamente impossibile.

Bisogna quindi imparare a vedere il ciclo mestruale non più come una dannazione, ma come un dono. La donna porta in se il dono della creazione, è collegata al cosmo grazie ai cicli della luna ed è in grado di partorire idee e concetti sempre nuovi.
La fase mestruale è il picco della creatività femminile. Diamo uno sguardo al passato per capire meglio di cosa stiamo parlando…

Nelle antiche statuette risalenti alle epoche precedenti a cristo, venivano raffigurare donne gravide come protezioni sia del parto che della terra. 
Le società percepivano il potere intrinseco della donna, in quanto essere collegato alla terra ed i cicli universali. Il primo sangue di una donna, veniva offerto su di un altare per il potere che in esso era contenuto. Inoltre era l’unico sangue versato senza dover uccidere o ferire nessuno.
Era un sangue offerto spontaneamente dal corpo della donna, utilizzato quindi per moltissimi scopi magici ma anche nell’agricoltura.

ciclo mestruale dannazione o dono?

-----


Il collegamento tra ciclo mestruale e fasi lunari è sempre esistito. Ma per quale motivo? Dove si trova davvero questo punto di contatto?
La luna raggiunge il suo massimo picco nella sua fase di pienezza, quando appare come un disco rotondo nel cielo. Per arrivare a questo stadio, passano 28 giorni. Ma anche la donna “subisce” il proprio ciclo ogni 28 giorni.

-----
-----

Entrambi i cicli, sia quello lunare che quello femminile, attraversano quattro tappe.
La luna crescente simboleggia nel corpo femminile la fase pre-ovulatoria, quella dove inizia a formarsi il punto di contatto tra di noi ed il nostro potere creativo.
La luna piena indica la fase ovulatoria. Quando il corpo si prepara ad accogliere la creazione a livello fisico e concettuale.
Abbiamo poi la luna calante e nel nostro corpo il disfacimento dell’ovulo non fecondato. Il periodo pre-mestruale. Qui iniziamo a sperimentare la nostra interiorità.
Ed infine l’assenza di luna, che corrisponde al fatidico ciclo mestruale. Qui raggiungiamo il picco della nostra creatività. Il momento in cui il corpo si libera del superfluo per accogliere il nuovo.

GD Star Rating
loading...
Il ciclo mestruale, dannazione o dono?, 3.0 out of 10 based on 1 rating
blog facebook



Rimani aggiornata


Ti è piaciuto l'articolo?
Rimani aggiornata su Vita Da Donne!!


Ricevi le novità di articoli nella tua casella email. (Niente spam, la tua email è al sicuro --> Eventualmente puoi cancellarti con un click.)





4 commenti

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*


*

Scroll To Top
Leggi articolo precedente:
Alimentazione scorretta

Chi segue un alimentazione scorretta, molto spesso non ne è affatto consapevole. Difficilmente scegliamo di mangiar male per fare un...

Chiudi