Da non perdere!!!
VITA DA DONNE » Bellezza femminile » Il piercing Monroe. Cos’è? Fa male? Ecco tutti i dettagli

Il piercing Monroe. Cos’è? Fa male? Ecco tutti i dettagli

Come si fa il piercing Monroe, diventato molto di moda. Ecco i pro e i contro.

 piercing marylin monroe

-----


Quando i piercing erano considerati scabrosi, le donne ricorrevano al make-up per definire certi dettagli. Uno dei tanti è il finto neo messo in un punto strategico. Marylin Monroe ha fatto scuola, infatti il suo caratteristico neo sopra il labbro è considerato ancora oggi un simbolo di seduzione, e le donne se lo disegnavano con la matita nera.

In tempi moderni esistono i piercing, e il piercing Monroe non è altro che un piercing sopra al labbro superiore, esattamente sopra l’angolo destro della bocca, per richiamare il famosissimo neo dell’immortale e bellissima attrice.

Parlando di tecnica, il piercing ‘neo’ Marylin Monroe si ottiene facendosi perforare da un professionista il labbro superiore con tre aghi a mano libera di diverso calibro (ossia senza l’apposita pistola). Subito si inserisce nel foro una staffa per controllare eventuali rigonfiamenti. Verrà progressivamente sostituita con una più piccola, altrimenti si avranno molti problemi alle gengive e ai denti.

Sorprendentemente, il piercing Monroe non farebbe male. O meglio, il dolore provato è minimo, e anche le tempistiche di guarigione sono molto brevi. Ovviamente, se ci si affida a un professionista. Se la mano è poco esperta, si rischia di andare a perforare l’arteria che passa proprio a pochi cm dal labbro. Ci sarebbero alcuni problemi legati alla poca igiene o alla trascuratezza della procedura suggerita dall’esperto per la guarigione.

Anche se il piercing Monroe è considerato poco doloroso, il dolore provato è comunque soggettivo. Chi ha labbra spesse sente più dolore, così come chi suona uno strumento a fiato (la ragione è perché i muscoli facciali sono più allenati), ma comunque il dolore è sempre sopportabile.

Chi decide di portare un piercing di questo tipo, bisogna fare molta attenzione alle conseguenze a lungo termine. E’ bene valutare bene se si hanno già problemi di denti e gengive e chiedere un aiuto all’esperto per la scelta della barra giusta. Se dovesse essere troppo lunga, infatti, potrebbe sbattere sulle gengive e sui denti, provocando sanguinamenti e denti scheggiati.

Fonte: http://mondopiercing.it/piercing-monroe-il-piu-sexy-dei-facciali

GD Star Rating
loading...
Il piercing Monroe. Cos'è? Fa male? Ecco tutti i dettagli, 9.2 out of 10 based on 10 ratings
blog facebook



Rimani aggiornata


Ti è piaciuto l'articolo?
Rimani aggiornata su Vita Da Donne!!


Ricevi le novità di articoli nella tua casella email. (Niente spam, la tua email è al sicuro --> Eventualmente puoi cancellarti con un click.)





Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

*

Scroll To Top
Leggi articolo precedente:
ricostruzione unghie
Ricostruzione unghie con il gel e la tip: caratteristiche e confronto

Caratteristiche, vantaggi e svantaggi dei principali metodi di ricostruzione delle unghie Le donne sanno quando devono tirare fuori i propri...

Chiudi