Da non perdere!!!
VITA DA DONNE » Bellezza femminile » No ai peli, sì all’abbronzatura: ecco come

No ai peli, sì all’abbronzatura: ecco come

Estate e tintarella: l’abbronzatura purtroppo evidenzia i peli. E alcuni metodi di depilazione non vanno d’accordo con la tintarella. Cosa fare?

abbronzatura segnoCaldo, mare e voglia di abbrustolirsi sotto il sole inducono a spogliarsi sempre di più. Abbronzatura e peli non sono mai andati d’accordo, perché depilando la pelle in maniera frequente, il rischio di danneggiare la tintarella è molto alto. Esistono molti metodi per far sì di non pensare ai peli superflui ogni due per tre, ma non vanno d’accordo con la tintarella.

Laser e luce pulsata

Un esempio lampante è il laser e la luce pulsata. Ottimo metodo in inverno, quando si ha il colore del latte, perché se si usa in estate, il rischio di sentire dolore e di scottarsi è molto alto. Inoltre, questi metodi immettono sulla pelle delle radiazioni, simili a quelle del Sole. Ecco perché si sente caldo o ci si scotta, ed ecco la ragione per cui a volte possono apparire delle macchie scure sulla pelle.

La crema depilatoria e la ceretta

La crema depilatoria è uno dei metodi più usati per contrastare i peli, perché indolore e con le nuove formulazioni, anche inodore. Non tutte sanno, però, che usandola si toglie lo strato idrolipidico della pelle. Esso è fondamentale, primo per proteggere la pelle dai raggi solari; secondo, per mantenere l’abbronzatura. Gli elementi chimici presenti nel preparato fanno schiarire la pelle, riducendola a chiazze. La ceretta

-----


è uno dei metodi più idonei in presenza di abbronzatura, a patto di stendere del borotalco sulla pelle, per non farla attaccare e portare via la tintarella. E’ un metodo molto scomodo, perché si perde molto tempo tra preparazione e applicazione.

Il rasoio e le lamette

Rasoi e lamette sono quelli più gettonati. Non è vero che fortificano i peli, li fanno crescere più spessi perché vengono tagliati nel fusto e non vengono estirpati alla radice. Sono i migliori alleati di un’abbronzatura perfetta. E’ bene bagnare bene la pelle, stendere un velo di sapone specifico, passare delicatamente la lama, sciacquare e asciugare bene la parte. Dopodiché, si può stendere una crema emolliente per restituire idratazione.

Epilatori elettrici

Ottimi anche gli epilatori elettrici, anche se essi fanno crescere i peli sottopelle. Basta massaggiare le zone con un guanto di crine invece che usare i sali. Per tutti, un preparato fatto in casa per ritardare la crescita dei peli: preparare un composto in parti uguali di curcuma, sale grosso e acqua, lasciar agire per massimo 25 minuti e risciacquare con acqua tiepida e sapone neutro. Da utilizzare ogni volta che ci si depila, per avere meno peli, pelle morbida e abbronzatura perfetta.

GD Star Rating
loading...
blog facebook



Rimani aggiornata


Ti è piaciuto l'articolo?
Rimani aggiornata su Vita Da Donne!!


Ricevi le novità di articoli nella tua casella email. (Niente spam, la tua email è al sicuro --> Eventualmente puoi cancellarti con un click.)





Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*


*

Scroll To Top
Leggi articolo precedente:
Metodi contraccettivi per eliminare le mestruazioni d’estate

Estate senza ciclo mestruale con metodi contraccettivi che riducono il flusso, senza pensieri e senza problemi. Ecco il cerotto, l’anello...

Chiudi