Da non perdere!!!
VITA DA DONNE » Bellezza femminile » Come riutilizzare il rossetto, il fondotinta, il mascara e gli altri prodotti per il make-up

Come riutilizzare il rossetto, il fondotinta, il mascara e gli altri prodotti per il make-up

 Ecco gli usi alternativi dei rossetti, dei mascara e degli altri cosmetici

prodotti make-up

-----


Quante volte noi donne, in preda all’impulso del momento, acquistiamo un dato rossetto o un ombretto che di primo acchito ci piace, ma poi, appena arrivate a casa, ci accorgiamo che ha un colore improponibile? E si ha sempre la certezza che il fondotinta che si usa ogni giorno non si sia alterato? E che dire di creme per il corpo che hanno cambiato la fragranza di colpo?

Se non si fossero buttati via dei soldi, il consiglio è quello di cercare la prima pattumiera e gettarvi dentro tutti gli oggetti sopra menzionati, ma si sa, in tempo di crisi, bisogna cercare di riciclare il più possibile. Esistono tanti utilizzi alternativi per i trucchi, specialmente se sono vecchi, ma non dobbiamo dimenticare che, per quanto riguarda quelli nuovi, si possono regalare alle amiche o alle parenti.

Ecco nello specifico come si può ridare uan nuova vita ai cosmetici ormai troppo vecchi.

Il primo è senza dubbio l’ombretto. I vecchi ombretti possono essere riutilizzati sulle unghie. Ridurre in polvere finissima e inserirlo nella boccetta di uno smalto trasparente o bianco, uno di quelli che magari non si usa più, per dare vita a un colore tutto personalizzato! Inoltre, la polvere di ombretto può essere utile per scrivere un biglietto di auguri: basterà scrivere il messaggio usando la colla e spargervi sopra la polvere, creando un effetto unico.

Il rossetto è il cosmetico che la maggior parte delle donne acquistano in maniera errata. Spesso il colore scelto è bello da solo, ma addosso fa sembrare dei clown. Per non sprecarlo, basterà provare a usarlo mescolandolo con un’altra tonalità, magari si otterrà un colore adatto apposta per i propri tratti! Oppure, può essere usato al posto del fard per colorare le guance.

Se per la sbadataggine si è fatto seccare il mascara, nessun problema. Lo scovolino si può riciclare, lavandolo e usandolo per pettinare sopracciglia e ciglia, e addirittura per pulire bene piccoli oggetti. Se il mascara è nuovo, si può provare a chiudere bene la confezione e immergerlo in una tazza di acqua calda per 1 ora abbondante.

Anche lo smalto può seccarsi: farlo tornare fluido non conviene se non lo si usa subito: basterà mettere un po’ di acetone e agitare. Lo smalto trasparente è utile per mascherare le smagliature delle calze, e per chi fa decorazioni con la pasta al sale, esso serve come lucidante e protettivo.

Anche i prodotti di igiene possono essere riutilizzati. Il detergente viso troppo vecchio è utile per pulire gli oggetti in pelle, mentre il deodorante o il profumo che ha cambiato fragranza, può essere utilizzato come profumatore ambientale o per gli armadi. Shampoo, balsamo e bagnoschiuma si possono mettere insieme in un contenitore ed essere impiegati come sapone per le mani. Inoltre, il balsamo sostituisce l’ammorbidente per il bucato. Un vecchio scrub è utile per pulire lo sporco incrostato, mentre le salviette struccanti possono essere convertite in salviette per la pulizia delle mani. Infine, l’olio per il corpo. E’ utile anche per eliminare i residui della ceretta, mentre addizionato a sale o zucchero di canna, diventa uno scrub per i piedi.

Fonte: http://www.nonsprecare.it/cosmetici-riutilizzo-riciclo-creativo

GD Star Rating
loading...
Come riutilizzare il rossetto, il fondotinta, il mascara e gli altri prodotti per il make-up, 10.0 out of 10 based on 1 rating
blog facebook



Rimani aggiornata


Ti è piaciuto l'articolo?
Rimani aggiornata su Vita Da Donne!!


Ricevi le novità di articoli nella tua casella email. (Niente spam, la tua email è al sicuro --> Eventualmente puoi cancellarti con un click.)





Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

*

Scroll To Top
Leggi articolo precedente:
no gravidanza
Le intolleranze alimentari possono causare infertilità

Tra le cause dell’infertilità ci possono essere le intolleranze alimentari: uno studio svizzero potrebbe aver svelato il mistero di molte...

Chiudi