Da non perdere!!!
VITA DA DONNE » Attualità, notizie e gossip » Stefania Giannini: il ministro dell’Istruzione in topless

Stefania Giannini: il ministro dell’Istruzione in topless

Il ministro dell’Istruzione Stefania Giannini è stata fotografata su una spiaggia di Marina di Pietrasanta in topless.

stefania giannini ministro topless

-----


Non era mai accaduto prima che un esponente del governo fosse pizzicato in spiaggia senza pezzo di sopra. Protagonista dello “scoop” è Stefania Giannini, ministro dell’Istruzione, che è stata pizzicata da Chi mentre era a Marina di Pietrasanta in topless. La politica non si è accorta della presenta dei flash e, inconsapevole, ha continuato a godersi i raggi cocenti del sole di Marina di Pietrasanta. Il ministro ha 53 anni ed è il primo ministro in assoluto a mostrare il suo decolté.

 

 

La Giannini ha sfoggiato un bikini rosso dimostrando di volersi sentire libera senza alcun freno. Quest’estate le esponenti del governo hanno dato spettacolo in spiaggia. Qualche giorno fa infatti anche Maria Elena Boschi, ministro per le Riforme Costituzionali e per i Rapporti con il Parlamento, si è lasciata immortalare con il due pezzi e non in monobikini come la Giannini.

 

Insomma la Giannini si gode le vacanze in tutta tranquillità e non ha alcuna intenzione di far cominciare le scuole il primo ottobre. Il ministro infatti ha inviato una lettera al sindaco Buratti in cui ha spiegato si conoscere perfettamente le difficoltà che sono state create dalle cattive condizioni meteorologiche durante la stagione turistica. La Gianni, pur cosciente della situazione difficile, ha ricordato che ci sono dei calendari di inizio e fine delle lezioni che sono stati già comunicati alle Regioni per consentire la programmazione delle attività didattiche.

 

-----
-----

Ecco una parte della lettera che Stefania Giannini ha inviato al sindaco Buratti: “Le scuole nella loro autonomia possono chiedere lievi variazioni rispetto al calendario regionale, a patto di garantire i 200 giorni minimi di lezione previsti per legge. Nella maggior parte dei casi le richieste riguardano aperture anticipate che consentono di programmare pause flessibili nel corso dell’anno scolastico”. La Giannini ha infine ricordare che delle variazioni rilevanti potrebbe entrare in contrasto con gli impegni delle famiglie in cui spesso lavorano entrambi i genitori.

GD Star Rating
loading...
blog facebook



Rimani aggiornata


Ti è piaciuto l'articolo?
Rimani aggiornata su Vita Da Donne!!


Ricevi le novità di articoli nella tua casella email. (Niente spam, la tua email è al sicuro --> Eventualmente puoi cancellarti con un click.)





Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

*

Scroll To Top
Leggi articolo precedente:
donna incinta toxoplasmosi
Toxoplasmosi: cos’è e come evitarla. Precauzioni per le donne incinte

Toxoplasmosi in gravidanza: diagnosi e terapia La paura di contrarre la toxoplasmosi in gravidanza accomuna un pò tutte le donne...

Chiudi