Da non perdere!!!
VITA DA DONNE » Amore e matrimonio » Amare due persone contemporaneamente è uno sbaglio?

Amare due persone contemporaneamente è uno sbaglio?

Quando una donna ama due uomini e vive una doppia relazione

amore doppia relazione

-----


Amare due uomini in contemporanea? Non è insolito, ma ci si chiede spesso: l’amore è diretto esclusivamente a un singolo o si possono amare effettivamente due persone contemporaneamente, cioè dandogli lo stesso amore, le stesse attenzioni e provare le stesse sensazioni?

L’amore viene definito come una potente forza positiva che spinge individuo verso un altro, in quanto viene considerato unico e speciale. Il desiderio di sentire vicina la persona sia in maniera fisica che emotiva, che fa nascere una profonda e reciproca armonia e una alleanza intima. Ci sono ovviamente delle anomalie in questa visione dell’amore, come l’amore violento, malato, come quello in cui prevale il desiderio di possesso verso l’altra persona, di averne il controllo come un burattino o considerarlo solamente per sfogargli addosso ansie paure e stress accumulato.


E’ provato che chi vive due storie in contemporanea non vive una relazione in più, bensì due relazioni completamente deludenti e immensamente incomplete. La prima deve sopportare i rancori, gli argomenti non affrontati, le insoddisfazioni; mentre la seconda deve vivere obbligatoriamente nella precarietà, nell’incertezza, affrontare e mandare giù le mille limitazioni che, inevitabilmente, bisogna affrontare nel quotidiano per non farsi scoprire. La relazione ufficiale è strutturata a regola d’arte, la relazione clandestina invece richiede impegno, fatica e abilità: bisogna indossare continuamente una maschera per, appunto mascherare lo stress,  avere un profondo e impeccabile autocontrollo ed essere abili a dissimulare.  Ma prima o poi le bugie vengono a galla e qualcuno, inevitabilmente, soffrirà.

Attenzione però: non bisogna confondere questo con l’attrazione che i singoli partner hanno delle altre persone. Comportamento normalissimo, a patto che la relazione sia con fondamenta solide e profonde. Se ci si accorge che le cose non riescono a funzionare, è bene affrontare il dolore, sedersi e mettere in discussione il rapporto, in modo da capire i reali bisogni dei singoli membri.

GD Star Rating
loading...
blog facebook



Rimani aggiornata


Ti è piaciuto l'articolo?
Rimani aggiornata su Vita Da Donne!!


Ricevi le novità di articoli nella tua casella email. (Niente spam, la tua email è al sicuro --> Eventualmente puoi cancellarti con un click.)





Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scroll To Top
Leggi articolo precedente:
cordone ombelicale
Tagliare troppo presto il cordone ombelicale danneggia il neonato

E' sbagliato tagliare il cordone ombelicale subito dopo il parto, può provocare anemia nel feto Tagliare il cordone ombelicale subito...

Chiudi